Il tennis italiano continua a essere protagonista del circuito mondiale. Gli azzurri dopo la vittoria di Lorenzo Musetti ad Amburgo e il secondo posto di Matteo Berrettini allo Swiss Open hanno fatto un importante salto in avanti nella classifica Atp. La graduatoria è sempre comandata dal russo Daniil Medvedev davanti a Alexander Zverev e Rafael Nadal. Musetti è salito al 31esimo posto, che significa nuovo best ranking in carriera. Prima di oggi il 20enne di Carrara non si era mai spinto oltre la 51esima posizione. Anche Berrettini dopo essere crollato in classifica a causa della perdita dei punti della finale di Wimbledon è risalito in 14esima piazza. Il miglior italiano rimane Jannik Sinner, stabilmente al decimo posto. All’interno dei primi 60 ci sono anche Fabio Fognini e Lorenzo Sonego, rispettivamente 55esimo e 56esimo.

Per quanto riguarda la Race Atp, Nadal precede Carlos Alcaraz e Stefanos Tsitsipas. Il primo azzurro è Berrettini, 12esimo e pienamente in corsa per partecipare alle Atp Finals di Torino: è a 520 punti dall’ottavo posto, occupato da Félix Auger-Aliassime. Speranza che nutre anche Sinner, attualmente 16esimo. Ben piazzato è pure Musetti, 21esimo, che può puntare alle Next Gen Atp Finals che si disputeranno a Milano. Più indietro sono, invece, Fognini, 49esimo, e Sonego, 53esimo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Matrimonio tra Danilo Gallinari ed Eleonora Boi: le nozze in Sardegna con torta in stile Nba

next
Articolo Successivo

Jannik Sinner, cambiare per vincere: “Sto lavorando tanto sul servizio. Devo variare di più la palla e andare più spesso a rete”

next