Sono 107.240 i nuovi contagi da Sars-CoV-2 registrati nelle ultime 24 ore in Italia: un dato in leggerissima diminuzione rispetto a ieri, quando erano stati 107.786, ma sempre uno dei più alti degli ultimi mesi. I nuovi decessi sono 94 (ieri erano stati 72). Cresce però anche il numero di tamponi analizzati (378.250, ieri erano 380.035), per un tasso di positività che resta stabile, calando di uno 0,1% dal 28,4% al 28,3%. Sul fronte ospedaliero, i pazienti ricoverati per Covid-19 nei reparti di terapia intensiva sono 343, 18 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite, con 53 nuovi ingressi: i ricoverati nei reparti ordinari invece sono 8.552, 332 in più di ieri.

Il numero degli attuali positivi sul territorio nazionale cresce ancora – per il diciottesimo giorno di fila – e arriva a 1.198.697, cioè 52.663 in più di ieri. La curva si sta impennando a un ritmo simile a quello che provocò il picco della quarta ondata a fine 2021, con oltre due milioni e 700mila positivi. La regione che al momento ne conta di più è il Lazio (148.157) seguita da Lombardia (103.661) e Campania (103.537). Dalla comparsa dell’epidemia in Italia il numero totale di casi individuati è di 18.438.877, di cui 17.435.370 conclusi con dimissioni o guarigione e 168.294 con il decesso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Usb chiede le dimissioni del ministro Messa: “Gravi denunce sulle raccomandazioni. Basta col sistema baronale che danneggia la ricerca”

next