L’ultimo intervento dal palco per la Festa della Liberazione a Roma è stato quello della partigiana Iole Mancini. Un momento toccante per tutti i presenti che hanno accompagnato le parole della donna con applausi e cori. “Sono felice di essere qua perché alla mia età non è semplice ma ho voluto esserci. Per fortuna la mente mi assiste ancora. Ricordo ancora tutto con tanto dolore e ricordo i compagni che ci hanno lasciato per la libertà. Oggi i giovani, forse, non si rendono conto che vivono in un paese libero e che sono liberi di esprimersi, parlare e passeggiare, per noi non era così perché eravamo sotto la dittatura fascista. La Resistenza ci ha lasciato una cosa bellissima: il voto alle donne”, ha detto Iole Mancini. Subito dopo l’intervento la partigiana ha cantato Bella Ciao con i tanti rimasti lì ad ascoltarla.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

25 aprile, la diretta da Casa Cervi per la festa della Liberazione: tra gli ospiti don Luigi Ciotti e Gad Lerner

next
Articolo Successivo

Covid, i dati – 24.878 nuovi casi e 93 morti. Contagi in crescita rispetto a lunedì scorso, ricoverati di nuovo sopra quota 10mila

next