Mangia un ovetto Kinder e finisce in ospedale con una diagnosi di salmonella. È quanto accaduto a un bambino di 12 anni di Ravenna. A riportare la notizia il Corriere di Romagna. Si tratta del primo caso in Italia dopo quelli legati alla fabbrica di Arlon in Belgio.

Il fatto risale alla scorsa settimana: il piccolo ha mangiato un ovetto della confezione da tre e la sorella un altro ovetto. Entrambi hanno accusato diversi malesseri, come crampi all’addome, diarrea e febbre. Ricoverato in ospedale al 12enne è stata diagnosticata la salmonella e, dopo alcuni giorni di ricovero, è tornato a casa. Nel caso della sorellina, invece, il batterio non è stato riscontrato.

Dopo l’esposto presentato dai genitori del bambino i Nas di Bologna hanno sequestrato l’ultimo ovetto di cioccolata della confezione: saranno le analisi a stabilire se possa esserci una correlazione tra il prodotto e la salmonella dopo i casi che si sono verificati in altri paesi europei legati proprio ai prodotti a base di cioccolata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stragi, nonostante le direttive sulla trasparenza di Prodi, Renzi e Draghi pochissimi documenti top secret declassificati

next
Articolo Successivo

Ampezzo, incidente in deltaplano per padre e figlio. Grave il ragazzo che guidava il mezzo schiantato in fase di atterraggio

next