“Qui non si tratta di portare a casa una vittoria o una semi-vittoria: si tratta di portare a casa la pelle e gli ucraini se vogliono portare a casa la pelle devono cedere“. Così Vittorio Feltri, ospite di ‘Accordi&Disaccordi’, il talk politico condotto da Luca Sommi e Andrea Scanzi in onda sul Nove, sulla situazione in Ucraina, giunta al 17esimo giorno di guerra con la Russia. “A me risulta che le guerre le vincano sempre più forti e che i più deboli si debbano arrendere, altrimenti peggiorano la loro situazione, sia in termini di vittime, di morti, di disperazione di fame, ecc. – ha detto il direttore editoriale di Libero – E’ esattamente quello a cui stiamo assistendo in Ucraina. E il fatto che Zelensky non si renda conto di questo e che abbia trascinato il suo popolo in una guerra mostruosa, quando avrebbe potuto alzare bandiera bianca il giorno dopo la prima cannonata, questo veramente un po’ mi sorprende. Mi fa pensare che non ci sia una coscienza civile da parte di chi è più debole, mentre la storia dell’umanità ce lo insegna: i più deboli devono soccombere, punto e basta. E’ chiaro che la cosa non ci piace perché preferiremmo gli atti di eroismo, tutta questa bella retorica che sta accompagnando anche la guerra in Ucraina, però poi alla fine vincono i più forti. Che abbiano ragione o torto, vincono i più forti. Quindi bisogna decidersi a fare delle trattative che vadano in contro al minor danno possibile”, ha concluso Feltri.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sul nuovo servizio streaming discovery+ nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vittorio Feltri e Giulio Tremonti ospiti di Accordi&Disaccordi venerdì 11 marzo alle 22.45 su Nove. Con Marco Travaglio

next
Articolo Successivo

Scanzi ad Accordi&Disaccordi (Nove): “Tesi folle dire che Zelensky colpevole del reato di resistenza. Che faremmo noi se fossimo invasi?

next