“Fate il calcolo, vedrete saremo i più compatti”. Ha esordito così l’ex premier e leader del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, parlando con i cronisti prima di entrare a Montecitorio. “Veto su Draghi? Non date una rappresentazione falsa, nessun veto da parte nostra. Se sono persone che hanno requisiti che noi abbiamo fissato, andranno bene. Dovrà essere una personalità di alto profilo e condivisa a tutti. Chi ha queste qualità entra nel novero delle personalità che a noi vanno bene. Su Draghi abbiamo convenuto che l’obiettivo è preservare la continuità dell’azione del Governo. Non possiamo trascurare le famiglie e le imprese, quindi non ci possiamo fermare per mesi per scegliere un nuovo governo. Abbiamo un premier autorevole e gli abbiamo chiesto di portare a termine i risultati come quello del Pnrr. Il nostro primo obiettivo non è un patto di legislatura, non ci piace, noi vogliamo un patto per i cittadini”, ha continuato

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’elezione del Quirinale assomiglia a un grande festival dell’ipocrisia

next
Articolo Successivo

Quirinale, Lupi: “Voteremo scheda bianca. È l’indicazione che vogliamo dialogare”

next