Continua la frenata dei contagi e per il secondo giorno consecutivo cala il numero dei ricoverati in area medica. Sono 171.263 i nuovi casi Covid individuati sabato 22 gennaio in Italia, frutto di 1.043.649 tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività è al 16,4%, sostanzialmente stabile rispetto a venerdì. Secondo i dati del ministero della Salute, altre 333 persone positive sono morte. Come detto, calano a 19.442 i pazienti Covid ricoverati nei reparti ordinari: sono 43 in meno da ieri. Venerdì il calo era stato di 174. Per la prima volta è negativo anche il saldo tra entrate e uscite in terapia intensiva: ci sono 31 posti occupati in meno, sono 1.676 in totale. Gli ingressi giornalieri però restano alti: sono 121.

Il confronto con sabato scorso conferma che i contagi hanno smesso di accelerare e crescono alla stessa velocità della settimana scorsa: sette giorni fa i nuovi casi erano 180.426, ma con 174mila test in più effettuati. Questa settimana finora ha portato 1.026.893 positivi, contro 1.069.812 dei primi sei giorni della scorsa. Il miglioramento coinvolge anche i ricoverati in area medica: sabato scorso crescevano di 351 in 24 ore, oggi invece il saldo tra ricoveri e dimissioni è a favore dei guariti. In terapia intensiva ancora gli effetti si vedono debolmente: 141 ingressi sabato scorso, 20 in più di quelli registrati oggi. Continua invece a peggiorare il dato sui decessi: sette giorni fa erano 308, ora sono 333. Ma soprattutto, i morti sono 2.192 da lunedì ad oggi.

Secondo il bollettino del ministero della Salute, sono 2.723.949 gli attualmente positivi al Covid in Italia, con un incremento di 28.246 nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 9.781.191, mentre i morti sono 143.296. I dimessi e i guariti sono invece 6.913.946, con un incremento di 148.756 rispetto a venerdì.

I dati regionali – La Lombardia, con oltre 200mila tamponi processati, resta la Regione con più contagi: 31.164 nelle ultime 24 ore. Segue il Veneto con 18.773 casi, poi l’Emilia-Romagna con 17.887, il Lazio con 14.821 la Campania con 14.416. Il Piemonte oggi comunica 13.378 nuovi positivi e insieme alla Toscana (12.190) è l’altra Regione con contagi a 5 cifre. Sicilia e Puglia superano i 7mila casi, sopra quota 5mila invece Marche, Friuli Venezia Giulia e Liguria. Le uniche due Regioni a non supera i mille contagi in 24 ore sono Valle d’Aosta e Molise.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Taranto, tenta una rapina e spara a due poliziotti che lo inseguono: uno è in codice rosso. Arrestato 42enne

next
Articolo Successivo

Aboliamo l’alternanza scuola-lavoro

next