Tornano appena sotto i 200mila i nuovi casi rintracciati in 24 ore. Il bollettino quotidiano riporta 192.320 positivi scovati in un giorno tra 1.181.889 tamponi processati, di cui 873.658 test rapidi. L’incidenza resta stabile al 16,3%. Ancora alto il numero dei decessi: 380 comunicati oggi, tra cui 50 dei giorni precedenti ma finora non conteggiati da Sicilia, Umbria e Campania. Rallenta la crescita dei ricoverati con sintomi in area medica, con 52 posti letto in più occupati, mentre le terapie intensive hanno un saldo ‘negativo’ tra ingressi-uscite di 27 posti letto con 134 ingressi.

Ad oggi quindi risultano 19.500 posti occupati in area medica da pazienti Covid e altri 1.688 sono impegnati nelle rianimazioni degli ospedali. Il totale degli attualmente positivi è di 2.626.590 persone, di cui 2.605.402 si trovano in isolamento domiciliare. Da inizio pandemia, invece, i casi accertati di infezione da Sars-CoV-2 sono 9.219.391. In 6.450.596 sono guariti o sono stati dimessi, mentre altri 142.205 sono deceduti.

Il confronto settimanale tra lunedì-mercoledì restituisce un primo rallentamento della curva, in attesa di stabilizzazione: negli ultimi tre giorni sono 487.727 in calo rispetto ai 518.518 della settimana scorsa con un numero sostanzialmente identico di tamponi. Il saldo dei reparti fa segnare +781 (in calo rispetto al +1.662) e si nota una prima flessione anche degli ingressi in terapia intensiva, passati da 455 a 406. In netta crescita, invece, i decessi: furono 834 nei primi tre giorni della scorsa settimana, sono stati 1.101 nelle ultime 72 ore.

La regione con il maggior incremento è la Lombardia, con 37.233 nuovi positivi, seguita da Veneto (21.209) ed Emilia Romagna (20.650). Oltre diecimila contagi vengono segnalati anche da Campania (17.056), Piemonte (15.733), Lazio (14.534) e Toscana (12.564). La Puglia ne riporta 9.433, la Sicilia 8.133, la Liguria 6.178, le Marche 5.850 e il Friuli Venezia Giulia 5.514.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, la senatrice a vita Elena Cattaneo rapinata e spinta a terra in stazione Centrale

next
Articolo Successivo

Aggressioni a Milano, Lamorgese: “Piazza era presidiata ma si sono mossi a cerchi concentrici. Fa pensare a un atto prestabilito”

next