Durante l’omelia della messa di fine anno, nel pomeriggio di venerdì 31 dicembre, un parroco ha criticato i vaccini e la linea adottata dal governo per contrastare la pandemia. Il fatto è accaduto a Casorate Primo, un comune pavese al confine con la provincia di Milano. “Questo prete da quando è venuto qui, non è proprio ben visto, dice troppo quello che pensa, non è ben accettato”, le parole di una fedele presente alla celebrazione. Le parole del parroco, don Tarcisio Colombo, hanno suscitato la reazione di diversi fedeli, che si sono alzati dal loro posto lasciando la chiesa: “La gente si è spaventata e a metà hanno lasciato la messa e sono usciti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, rapinava i tassisti con pistola: la Polizia ferma un giovane italiano. Rintracciato grazie al cellulare perso nella fuga

next
Articolo Successivo

Da lunedì 10 Regioni in zona gialla: perché non cambia nulla (e poco anche in arancione)

next