“Pensiamo a come poter incoraggiare e potenzialmente pensare alla vaccinazione obbligatoria all’interno dell’Unione europea. Questo ha bisogno di essere discusso. Questo richiede un approccio comune, ma è una discussione che penso debba essere fatta“. Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in conferenza stampa, a Bruxelles. “Ho parlato di nuovo con BioNTech-Pfizer dei vaccini per bambini e c’è una buona notizia. Sono in grado di accelerare e i vaccini per i bambini saranno disponibili a partire dal 13 dicembre. Avremo 360 milioni di dosi di vaccini mRNA che saranno consegnati entro la fine del primo trimestre 2022. Queste saranno sufficienti per tutti gli europei completamente vaccinati per fare un richiamo”, ha dichiarato la presidente della Commissione europea.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Von der Leyen: “È ora di discutere sull’obbligo vaccinale e serve adattare il green pass ai richiami”

next
Articolo Successivo

Parlamento europeo, sfuma il sogno di Salvini di un gruppo unico sovranista: dopo la Meloni si sfilano anche i polacchi di Diritto e Giustizia

next