Una settimana dopo aver lasciato Piazzapulita, poiché “al centro di un plotone d’esecuzione”, Guido Crosetto è tornato nello studio di Corrado Formigli. “Non sono adatto a fare la foglia di fico, qui c’è un plotone di esecuzione contro Giorgia Meloni“, aveva detto il 14 ottobre durante la diretta che si occupava dell’inchiesta di FanPage sull’infiltrazione dell’estrema destra nelle file di Fratelli d’Italia. “Me ne vado”. Sette giorni dopo, il cofondatore di FdI si è ripresentato in trasmissione. “Dopo la scorsa puntata”, ha esordito Formigli ieri sera, “ha fatto un tweet in cui dice ‘non si uccidono così le persone’. Mi ha dato dell’assassino, in qualche maniera. Chi sarebbe il mandante? Non le sembrano parole esagerate?”. “Sono state parole figurate“, ha replicato Crosetto, “avete costruito 40 minuti di trasmissione con un imputato, sul banco degli imputati, e con, dall’altra parte, soltanto l’accusa”.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Capua a La7: “In Gran Bretagna il virus galoppa perché non portano più le mascherine, bisogna indossarle e usare precauzioni al chiuso”

next
Articolo Successivo

Travaglio a La7: “Draghi tira dritto? Il lessico di certa stampa draghiana mi preoccupa. Era Mussolini che usava quella espressione”

next