“L’Ue crede nell’importanza di avere elezioni libere e giuste. Ciò che abbiamo visto nel caso della Russia negli ultimi giorni, è che queste elezioni si stanno svolgendo in un’atmosfera di intimidazioni contro ogni voce indipendente. Anche la legislazione creata in Russia ha contribuito a questo clima di intimidazioni”. Lo ha detto il portavoce della Commissione Ue per gli Affari esteri, Peter Stano, nel briefing con la stampa. “Ad alcuni cittadini dell’Ucraina sono stati dati passaporti per partecipare a queste elezioni: questo va contro gli accordi di Minsk. È molto difficile senza un osservatore indipendente internazionale, come l’Osce, capire come queste elezioni si siano svolte”, ha aggiunto Stano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Spagna, erutta il vulcano Cumbre Vieja alle Canarie: la lava travolge case e centinaia di ettari di vegetazione – Video

next
Articolo Successivo

Regno Unito, al via la terza dose di vaccino per gli over 50 e la singola immunizzazione per i ragazzi dai 12 ai 15 anni

next