Hanno ignorato due chiamate di intervento per emergenze perché intenti a fare sesso nella volante, durante il turno di lavoro di notte: per questo sono stati licenziati i due agenti della polizia del Surrey Heath (Regno Unito) Molly Edwards e Richard Paton, amanti entrambi sposati e con figli. I due sono stati incastrati dalle registrazioni del servizio radio presente a bordo dell’auto, che è rimasto acceso e ha immortalato il sergente Paton, 39 anni, mentre diceva gemendo: “Aww, spogliamoci” dopo che era appena arrivata la comunicazione di un’urgente richiesta di intervento per un furto in un negozio di materiale elettrico.

Non solo, sempre nella stessa notte, hanno ignorato un’altra chiamata di emergenza, questa volta da parte di un ospedale che si trovava a soli 15 minuti di distanza dalla loro posizione dove erano state ricoverate due vittime di una grave aggressione fuori da una discoteca locale: anche in quel caso erano intenti a consumare un rapporto sessuale. Come si legge sul tabloid britannico The Sun che dà la notizia, il comitato disciplinare indipendente ha accertato la loro trasgressione e provveduto al licenziamento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sciame di api attacca e uccide 63 pinguini di una specie rara in via di estinzione

next
Articolo Successivo

Coppia fa sesso orale su un volo Ryanair, il passeggero seduto accanto li riprende e pubblica il video sui social

next