Il veterano 97 enne americano Martin Adler atterrato all’aeroporto “Marconi” di Bologna per incontrare agli ‘Arrivi’ dello scalo felsineo, dopo 77 anni, Bruno, Mafalda e Giuliana Naldi, i bambini oggi diventati nonni e bisnonni come lui, che salvò e fotografò a Monterenzio sull’Appennino bolognese nell’ottobre 1944 in piena Seconda Guerra Mondiale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Terremoto 2016, i progetti dal basso di chi non ha abbandonato i luoghi feriti: dal rifugio che promuove il turismo lento al piccolo lanificio. Croce Rossa: “In molti si sentono abbandonati”

next