“Ci sono manifestazioni di ogni genere, cui i cittadini possono scegliere liberamente se aderire o non aderire. Non c’era l’adesione ufficiale della Lega, se ci sono episodi di violenza io condanno sia quelle fisiche che quelle verbali”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini parlando con i cronisti fuori dal Senato sulle manifestazioni di ieri dei no green pass in piazza del Popolo a Roma alle quali erano presenti anche esponenti della Lega, tra cui alcuni di primo piano come Armando Siri e Alessandro Borghi. Nel corso della manifestazione dalla piazza si sono levati cori contro il premier Draghi e il ministro Speranza

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Gimbe: “Entrati nella quarta ondata. Scuola? Rischioso puntare solo sui vaccini, si devono affrontare criticità emerse quest’anno”

next
Articolo Successivo

Decreto Covid, bagarre alla Camera: Fratelli d’Italia occupa l’Aula ed espone cartelli “No green pass”. Seduta sospesa

next