FQChart è la media aritmetica settimanale dei sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani in esclusiva per Il Fatto Quotidiano. Concorrono alla media tutti i sondaggi pubblicati dai maggiori istituti demoscopici nella settimana appena conclusa.

Settimana dal 19/7 al 25/7/2021

Continua la lotta al vertice per aggiudicarsi il titolo di primo partito italiano. Questa settimana le fluttuazioni favoriscono la Lega (20,3%, +0,1) a causa di un netto calo di Fratelli d’Italia (20%, mezzo punto in meno rispetto alla media precedente). In ogni caso il partito di Giorgia Meloni è primo per Swg, Tecnè ed Euromedia Research, terzo invece per Ipsos e Ixè.

A meno di un punto percentuale (uno 0,7) dalla Lega ecco il Partito Democratico, terzo col 19,6%, in salita di uno 0,4%. Il Movimento 5 stelle invece risale fino al 16% guadagnando quasi un punto percentuale, ma va oltre il 17% per Ixè e Ipsos. È l’inizio dell'”effetto Conte”?

Stabili Forza Italia (7,7%), LeU (4,1%) e Azione (3,3%), mentre torna a calare ItaliaViva, giù all’1,9% medio, un dato che include il valore più basso in assoluto nella storia di questo giovane partito, l’1,2% attribuitogli da Ixè.

(Istituti considerati: Swg, Tecnè, Euromedia Research, Ipsos, Ixè)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Long Covid, servono cure specifiche per chi vive i postumi gravi della malattia

next
Articolo Successivo

Draghi, ecco cosa ha detto Marco Travaglio, ora attaccato strumentalmente da renziani e Lega: l’intervento (senza tagli) sul premier

next