Una frana sulla sponda orientale del lago di Como ha investito il paese di Blevio: le strade si sono riempite di fango e detriti, travolgendo le auto e raggiungendo anche le abitazioni. Altre frane dovute ai torrenti in piena hanno isolato due frazioni a monte, mentre è stata temporaneamente chiusa anche la ex statale 583 Lariana. Sono le conseguenze dei violenti temporali, con vento e grandine, che si sono abbattuti nel pomeriggio sulla zona del Comasco. Piante cadute e allagamenti sono stati segnalati anche alla periferia di Como e nelle zone di Cantù e Olgiate Comasco: decine gli interventi dei vigili del fuoco. Non sono segnalate persone ferite.

Il Corriere della Sera riporta però che a Blevio alcune famiglie sono state evacuate dalle loro case a Blevio, per motivi precauzionali. I vigili del fuoco e la Protezione civile sono al lavoro per rimuovere i detriti. La Provincia di Como segnala in tutto 4 famiglie sfollate e riferisce che alcuni residenti hanno sentito odore di gas, avvertendo i pompieri.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Incendi in provincia di Oristano, almeno 20mila ettari distrutti e centinaia di persone evacuate: “Danni incalcolabili”. Canadair in aiuto dai Paesi Ue

next
Articolo Successivo

Vaccini, a Milano somministrazioni in camper per gli over 60 senza prenotazione: “Così cerchiamo di recuperare tutti coloro ancora non protetti”

next