Si chiama Vito Dell’Aquila, è sua la prima medaglia per l’Italia alle olimpiadi di Tokyo. Si è infatti qualificato per la finale del taekwondo. L’atleta, 20 anni di Brindisi, durante la pandemia si è allenato a casa dei genitori. Nel video postato su instagram una sessione di allenamento: calci volanti e piroette contro il manichino.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Eric Castel, il fumetto che esportò in Europa l’immagine di un club fino ad allora segnato da identità provinciale e perdente: il Barcellona

next