Hanno oltrepassato quota 155mila le firme per il Referendum sull’eutanasia legale. Un risultato ottenuto in poco più di un mese, che non ferma l’impegno e lo sforzo dei promotori e dei tanti volontari mobilitati per la campagna (ecco perché anche il fattoquotidiano.it ha deciso di sostenerla). “Siamo partiti bene nonostante nonostante il contesto kafkiano da affrontare per raccogliere le firme” dice Marco Cappato in un video pubblicato su Youtube in cui spiega quali sono gli ostacoli più grandi da superare per raggiungere l’obiettivo delle 500mila firme entro il 30 settembre. Dal silenzio dei grandi partiti all’assenza del tema nei dibattiti televisivi.

LA SEZIONE SPECIALE DE ILFATTOQUOTIDIANO.IT SULLA RACCOLTA FIRME

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Firma digitale per i referendum: alla Camera via libera all’unanimità nonostante il parere contrario del governo. “Conquista storica”

next