“Le forniture nel mese di luglio saranno sostanziose: dal 14 luglio a fine luglio avremo 1.276.000 dosi tra Pfizer e Moderna. Dal 14 luglio al 14 agosto avremo in totale 2.332.000 dosi, sempre Pfizer e Moderna”. è la previsione della vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, che ha parlato a margine dell’evento “Progetto Mind – Sinergie per innovare in Lombardia”, nell’auditorium Mind Expo a Rho, in provincia di Milano. Possibile, quindi, secondo Moratti “tenere un buon passo nella campagna vaccinale”. “C’è stato un iniziale taglio che poi si è ridotto e i numeri che vi sto dando oggi vi mostrano come il Governo sia stato capace di dare forniture alle Regioni – ha spiegato ancora – Tenendo conto ovviamente che le forniture di vaccini non dipendono né dalle Regioni né dal Governo ma dall’Europa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Inps, Tridico: “Reddito di cittadinanza ha salvato persone dalla povertà durante la pandemia”

next
Articolo Successivo

Regionali Calabria, centrosinistra e M5s ci riprovano: la nuova candidata è la scienziata Amalia Bruni

next