C’è chi vuole fare sport ma anche ci cerca l’avventura tra arrampicata e rafting. Sono tante le proposte di campi estivi in giro per l’Italia, che permettono a bimbi e ragazzi di trascorrere l’estate alle prese con varie attività, inclusi corsi di inglese e di scrittura creativa. Chi pensa, invece, di dedicarsi al volontariato lo può fare, ad esempio, nell’ambito dei beni confiscati alla mafia grazie a “Libera” oppure con la Lipu o Legambiente, immerso nella natura. Infine i missionari comboniani e la comunità monastica di Bose offrono la possibilità ai ragazzi di prendersi un tempo per meditare con padre Alex Zanotelli o con i fratelli e le sorelle del monastero piemontese. Ecco alcune proposte sui campi estivi più interessanti e originali per quest’estate.

Volontariato – Si chiama “E!State Liberi!” e sono i campi di impegno e formazione sui beni confiscati in collaborazione con gli attori sociali della rete di Libera. Tutte le esperienze, sia quelle residenziali che non residenziali, sono organizzate seguendo le “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini e adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19” emanate dal Dipartimento per le politiche della Famiglia – Presidenza del Consiglio dei ministri. La partecipazione alle esperienze di tipo “residenziale” prevede la presentazione all’ingresso del campo di una certificazione di esito negativo dell’esame del tampone antigenico. L’esame deve essere svolto entro le 48 ore dal giorno di inizio campo. I campi sono organizzati per singoli maggiorenni, per gruppi, per minorenni, per famiglie, oppure tematici e aziendali. Quest’anno saranno a San Giuseppe Jato; a Naro; Benevento; Crotone; Polistena; Teano; Sessa Aurunca; Bosco Marengo; Gergei; Assisi; Belpasso; Casal DI Principe; Pagani e tanti altri. Per info: https://www.libera.it/schede-22-estateliberi

Un’esperienza fuori dal comune con Legambiente. Ogni anno sono migliaia le persone che rispondono all’appello dell’associazione ambientalista per contribuire ad un progetto di tutela e valorizzazione del territorio. I progetti di Legambiente sono rivolti a chiunque abbia voglia di vivere un’esperienza con la voglia di arricchire il proprio bagaglio di esperienze, cambiare stile di vita e renderlo compatibile con la cura del nostro pianeta. La maggior parte dei campi dura 10-15 giorni. Vi possono partecipare da 2 a 20 volontari, secondo il progetto e le finalità, ma lo standard è di 8-15 persone. Ce ne sono per tutte le età: campi per maggiorenni dai 18 anni in su senza limiti di età, campi dedicati ai più giovani dai 14 ai 17 anni, campi misti dai 16 ai 26 anni e campi per famiglie con bambine e bambini a partire dai 4 anni, accompagnati da adulti. Per trovare i campi ecco il sito: https://volontariato.legambiente.it/campi-in-italia-e-allestero

Un’estate per gli animali con la Lipu. Se hai tra i 14 e 18 anni puoi avvicinarti alla natura e all’attivismo ambientale con i campi estivi e antibracconaggio organizzati dalla Lipu. Tutti i ragazzi possono partecipare a un campo estivo organizzato dagli animatori ed educatori Lipu dell’Oasi Lipu Massaciuccoli in Maremma, nel Parco Migliarino San Rossore, oppure in Sardegna. Per saperne di più basta contattare l’Oasi Lipu di Massaciuccoli (Lu) oasi.massaciuccoli@lipu.it e tel. 0584/975567

In viaggio con la Caritas. La Caritas diocesana e la Pastorale giovanile di Crema ripropongono anche per quest’estate, ai giovani dai 16 ai 26 anni, l’esperienza dei campi di volontariato on the road. Oltre ai tre campi di due settimane cosiddetti a km zero, ovvero di condivisione di alcune attività all’interno del mondo Caritas diocesano, c’è anche un campo in Calabria, dal 17 luglio al 1 agosto, nella diocesi di Locri-Gerace, approfondendo la conoscenza del territorio e cimentandosi nell’animazione dei bambini e nelle attività proposte dalla Caritas locale”. Per aderire basta compilare il modulo a questo link indicando le due settimane tra il 5 luglio e il 27 agosto in cui si è disponibili a vivere l’esperienza, scegliendo l’ambito nel quale inserirsi: “Custodia del creato”, dedicandosi ad attività come gli orti sociali o a lavori attinenti la pulizia di spazi verdi; “Servizio al prossimo”, coadiuvando nella distribuzione di pacchi alimentari e vestiti, o affiancando gli operatori nelle strutture di accoglienza; cura dei luoghi, svolgendo piccole manutenzioni ad ambienti di ospitalità della Caritas. Per informazioni più dettagliate si può scrivere a young@caritascrema.it. I tre campi a km zero – dal lunedì al venerdì della settimana successiva – sono previsti rispettivamente: dal 5 al 16 luglio, dal 19 al 30 luglio e dal 16 al 27 agosto.

Avventura. Un viaggio lungo una settimana. L’associazione sportiva “Boscotondo” a Gavigno in Emilia Romagna ha organizzato una settimana immersi nella natura. Trekking, educazione ambientale, arrampicata su roccia e su alberi, tiro con l’arco, riconoscimento tracce ma non solo. Si impara a cucinare, impastare, a fare l’orto ad accendere il fuoco, a leggere rilassati sull’amaca, ad accudire gli asini le galline i conigli. I ragazzi sono accompagnati in questa avventura da guide ambientali ed esperti escursionisti, ed anche da cuochi e arcieri. Il campo estivo si tiene ogni settimana dal 14 giugno al 14 agosto 2021 dal lunedì mattina al sabato mattina. Dodici posti disponibili ogni settimana. Per ricevere maggiori informazioni o procedere all’iscrizione è possibile contattare il numero 3396664409 o 3923156162.

Natura in inglese con Cocopeli camp a Brugnato (La Spezia). Il campo è strutturato su due settimane in tenda. Ogni giorno i ragazzi vengono coinvolti in attività nuove e divertenti, sempre più impegnative e stimolanti: dal canyoning al rafting, dal trekking all’orientering, dalla scuola di cucina alla scuola di survival, dall’accendere il falò, al preparare un’ottima grigliata, dal climbing all’arrampicata, magari preparatorie ad esperienze outdoor sempre più entusiasmanti. Per info: https://www.cocopelicamp.it

Piccolo Archeologo e Paleontologo in Sardegna, a Genoni (Sardegna). Un’esperienza di studio e divertimento dove scoprire i segreti del lavoro del paleontologo o dell’archeologo. Seguiti da operatori con esperienza decennale, è possibile simulare lo scavo e la preparazione dei ritrovamenti. Le sale del museo e l’ampio laboratorio offrono la possibilità di provare tutta la strumentazione scientifica, studiare fossili e reperti rarissimi. Attività e giochi didattici fino alla sera prima di pernottare in agriturismo. I campi si tengono fino al 21 agosto. Per info: https://www.parcgenoni.it/campus-estivi-sardegna/

Diventare esperti d’inglese. English in Italy Camp, a Lignano Sabbiadoro. Corso di inglese da 15 ore settimanali in classi di massimo 15 studenti. Le lezioni sono basate sul metodo comunicativo, privilegiando lo speaking e il listening. Nel tempo libero tutti i partecipanti hanno a disposizione ombrelloni e sdraio in un’area spiaggia a loro dedicata ed inoltre la possibilità di accedere alle piscine e all’acquaparco. Il campo estivo viene organizzato fino al 31 luglio 2021, è possibile partecipare a periodi di una o due settimane. Per informazioni contattare telefonicamente il 3664851031.

Esselle Camp, a Pescasseroli in Abruzzo. Una o due settimane immersi nel verde dell’Appennino. Un’occasione per potenziare le abilità motorie, per migliorare il proprio inglese, scoprire la natura incontaminata e “giocare a programmare” in compagnia di pari, guidati da Insegnanti Laureati con esperienza pluriennale nella Scuola. I partecipanti saranno suddivisi in base all’età e svolgeranno le diverse attività in una struttura alberghiera dotata di nove campi polisportivi, di una piscina all’aperto e diverse aule polifunzionali. I campi si svolgono in luglio e agosto. Per info: https://www.essellecamp.it/?cn-reloaded=1

L’inglese nella terra di San Francesco, ad Assisi. “A HS Kids” è un campus residenziale con sede nel meraviglioso parco del Subasio ad Assisi in una ex-scuola di campagna. Si vive la lingua inglese attraverso tante attività, come degli spettacoli teatrali, la preparazione di ricette di biscotti statunitensi, la scrittura serale di un diario personale e tanti altri momenti di condivisione. I ragazzi inoltre vivono veri e propri momenti di libertà in natura; fanno delle passeggiate nel parco (a volte botaniche ma sempre insieme al cane William Shakespeare) ed anche delle nuotate nelle piscine naturali vicine alla sede. I campi si tengono fino al 5 settembre e durano una settimana. Per ulteriori informazioni contattare il numero 075-802400

Un’estate creativa. Un Summer Camp Lego a Lido degli Scacchi, in Emilia Romagna. Una settimana dedicata all’astronomia e alla conquista dello spazio. I ragazzi progetteranno e costruiranno razzi in movimento, Space Shuttle, Lunar e Mars Rover, insieme a modelli ispirati alla saga di Star Wars. Oltre alle attività con i Lego, piscina, giochi all’aria aperta, balli di gruppo e simpatici giochi serali. Per info 3664851031. L’attività si tiene dall’11 al 17 luglio.

Summer Camp di scrittura creativa, a Grosseto. Incoraggiati a sviluppare una storia, a metterla in scena e a scoprire il mondo del fumetto i ragazzi vivranno una settimana magica, in compagnia di scrittori e illustratori. I partecipanti al campus di Scrittura Creativa dedicheranno alla scrittura metà della loro giornata. L’altra metà sarà dedicata alle discipline sportive previste dal programma multi sportivo. Ciascun gruppo metterà in scena diverse fasi narrative a partire da un tema dato dall’insegnante producendo una rappresentazione e un testo corredato da illustrazioni. Il campo è previsto da sabato 24 luglio a sabato 31 luglio.

Estate in verde. Settimane verdi a Tredozio (Forlì) Un’esperienza unica per bambini e ragazzi nella cornice del parco nazionale delle Foreste Casentinesi, con un soggiorno da lunedì a sabato presso l’Ostello Casalino di sopra in un antico casale completamente ristrutturato fra i boschi del crinale Tosco-Romagnolo. Un viaggio alla scoperta di antichi monasteri e alberi centenari, delle acque cristalline delle Cascate della Brusia, piscina tutti i giorni, partite a tennis e a calcetto. I campi si tengono fino al 28 agosto. Per info: https://www.settimaneverdi.it/

Un’estate per meditare. Il monastero di Bose in Piemonte come ogni anno propone dei campi di lavoro e meditazione per i giovani. Il tema della settimana dal 16 al 21 agosto è “Dio respira sottovoce. Spiritualità di racconti non religiosi”. Nei racconti dei grandi scrittori il Mistero respira e si racconta, chiama ad incontrarlo e desidera essere accolto. Ecco: passeggiando in alcuni testi letterari di grandi autori, raccogliamo sillabe di quella Parola che risuona ovunque il cuore umano si racconti in profondità. Per iscrizioni: Tel: (+39) 015 679 185 dal lunedì al sabato eccetto sabato sera a questi orari: dalle 10.00 alle 12.00; dalle 14.30 alle 16.30; dalle 20.00 alle 21.00.

La famiglia Comboniana in Italia offre per quest’estate una grande varietà di proposte di campi estivi. I campi estivi sono l’occasione perfetta per staccare dalla routine dello studio/lavoro ed entrare nella realtà che ci circonda. Per info: http://www.giovaniemissione.it/campi-estivi/2661/campi-gim-2021/

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La ‘cecità’ politica, insieme a quella morale, è uno dei mali che più affligge questo Paese

next
Articolo Successivo

“Ho creato Fabioland, una terra tutta per mio figlio con disabilità: finalmente ora è libero. E la nostra vita è cambiata”

next