La polizia sta indagando per omicidio dopo il ritrovamento del cadavere di una donna di 62 anni nell’appartamento della vittima nel pomeriggio di oggi, in un complesso di alloggi popolari a Livorno. La 62enne aveva una ferita alla testa che, a quanto appreso, sembrerebbe compatibile con un colpo inferto con una lampada presente nella camera da letto.

Gli investigatori stanno anche cercando un uomo, di origine marocchina, che sarebbe stato il convivente della donna e con il quale la 62enne non sarebbe stata più in buoni rapporti. L’uomo, molto più giovane della donna, al momento risulta irreperibile. Si attendono i rilievi della polizia scientifica e la prima relazione del medico legale che dovrà stabilire oltre alle cause precise anche a quando risalirebbe il decesso. A dare l’allarme alla polizia era stata un’amica della 62enne che non la sentiva da almeno un paio di giorni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mantova, agguato con mazze da baseball in un parcheggio contro due giovani. Per un 23enne iniziate le procedure per dichiarare la morte cerebrale

next
Articolo Successivo

Monte Rosa, morte assiderate due alpiniste: erano rimaste bloccate a 4000 metri per il maltempo. Salvo il compagno di cordata

next