Calano decisamente, come di consueto nel corso del fine settimana, i nuovi contagi da coronavirus in Italia. Rispetto a ieri, le persone risultate positive al Covid sono quasi dimezzate, passando dalle 881 del bollettino di domenica alle 495 contenute nel report di oggi diffuso dal ministero della Salute. Parallelamente, anche il numero di tamponi effettuati corrisponde a circa la metà dei 150mila di ieri: sono infatti 81mila i test effettuati nelle ultime 24 ore. Di conseguenza, rimane stabile il tasso di positività ancora allo 0,6%. Il calo è invece netto se si confrontano i dati di oggi con quelli di lunedì scorso: sette giorni fa i contagi registrati erano stati 907, con un tasso di positività all’1,1%. Di nuovo in leggero aumento, invece, il numero delle vittime che passano dalle 17 di ieri alle 21 di oggi.

Alto il numero dei dimessi o guariti che nelle ultime 24 ore sono stati ben 11.320, facendo così calare nettamente anche il numero delle persone attualmente positive nel Paese che, diminuendo di 10.857, sono adesso 76.853. Di conseguenza, scende anche il numero delle persone ricoverate nei reparti Covid italiani con anche un alleggerimento della pressione sulle strutture ospedaliere: sono 385 i pazienti in terapia intensiva, quattro in meno rispetto a ieri, mentre i ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.390, in calo di 54 unità.

Analizzando i dati regione per regione, si nota che in numeri assoluti quella che registra più contagi è la Sicilia, con 85 casi nelle ultime 24 ore. Seguono la Lombardia con 83, l’Emilia-Romagna con 81, il Lazio con 71 e la Toscana con 45. Da sottolineare, infine, che tre regioni italiane hanno registrato zero contagi nelle ultime 24 ore: sono le Marche, il Molise e la Valle d’Aosta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giornata nazionale contro le leucemie, rabbia e preoccupazione nelle conversazioni social durante la pandemia

next
Articolo Successivo

Covid, quasi 46mila operatori sanitari non vaccinati. Le Asl iniziano a sospenderli. Ordine dei medici: “Stop fino all’immunizzazione”

next