“Sul dirottamento del volo Ryanair al Consiglio europeo la valutazione è stata unanime. Si tratta di attentato alla democrazia, un attentato alla libertà di espressione e un attacco alla sovranità europea“. Lo ha affermato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen al termine del primo giorno di Consiglio europeo. “Questo comportamento scandaloso – ha continuato – merita una risposta adeguata e pertanto ci saranno sanzioni aggiuntive nei confronti di individui coinvolti nel dirottamento ma anche di imprese e attività economiche che finanziano questo regime. La Bielorussia ha usato il controllo del suo spazio aereo per commettere un dirottamento di Stato. Il servizio di navigazione aereo è stato oggetto di abusi e la sicurezza dei voli nello spazio aereo bielorusso non può essere più garantita e il Consiglio ha deciso di vietare l’uso dello spazio aereo bielorusso e negare l’accesso dei aeroporti europei agli aerei delle compagnie bielorusse”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La “rivincita” di Von der Leyen al Global Health Summit: passa la parola a Charles Michel ma l’audio non funziona – Video

next
Articolo Successivo

Migranti, inoltrata azione legale presso la Corte Europea per i respingimenti di Frontex nel Mar Egeo

next