“Sul dirottamento del volo Ryanair al Consiglio europeo la valutazione è stata unanime. Si tratta di attentato alla democrazia, un attentato alla libertà di espressione e un attacco alla sovranità europea“. Lo ha affermato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen al termine del primo giorno di Consiglio europeo. “Questo comportamento scandaloso – ha continuato – merita una risposta adeguata e pertanto ci saranno sanzioni aggiuntive nei confronti di individui coinvolti nel dirottamento ma anche di imprese e attività economiche che finanziano questo regime. La Bielorussia ha usato il controllo del suo spazio aereo per commettere un dirottamento di Stato. Il servizio di navigazione aereo è stato oggetto di abusi e la sicurezza dei voli nello spazio aereo bielorusso non può essere più garantita e il Consiglio ha deciso di vietare l’uso dello spazio aereo bielorusso e negare l’accesso dei aeroporti europei agli aerei delle compagnie bielorusse”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La “rivincita” di Von der Leyen al Global Health Summit: passa la parola a Charles Michel ma l’audio non funziona – Video

next
Articolo Successivo

Migranti, inoltrata azione legale presso la Corte Europea per i respingimenti di Frontex nel Mar Egeo

next