Google ha compiuto negli ultimi anni dei veri e propri passi da gigante nel campo della traduzione automatizzata. Tantissimi utenti di tutto il mondo usano Google Translate e Google Lens per tradurre frasi o termini che, altrimenti, non sarebbero comprensibili.

A quanto pare il gigante del web si sta preparando a facilitare la vita anche ai milioni di utilizzatori della piattaforma YouTube. Infatti, stando a quanto riportato dai colleghi di AndroidPolice, sembra che attualmente gli utenti portoghesi e turchi stiano usufruendo di una traduzione automatica di titoli, descrizione e sottotitoli dei video dall’inglese. Ovviamente, al momento si tratta solo di una funzionalità in fase di test e legata a specifiche lingue, ma l’obiettivo finale sarà quello di offrire un simile servizio per tutti gli idiomi, così che qualsiasi persona possa comprendere e usufruire di qualsiasi video, indipendentemente dalla linguaggio parlato e dal luogo nel quale risiede.

Al momento non sappiamo quando tale funzionalità sarà implementata anche in Italia, ma sicuramente serviranno ancora diversi mesi. In ogni caso, si tratta di un importante passo in avanti per i creator, che potranno così contare su un pubblico sempre più vasto.

Ricordiamo che Google Translate può contare sul supporto di ben 108 lingue. Le ultime aggiunte al servizio, nel febbraio dello scorso anno, sono state Kinyarwanda (Rwanda), Odia (India), Tata, Turkmen e Uyghur. Tuttavia, le lingue parlate nel mondo sono molto di più (si parla di oltre 7.110), ma almeno le più importanti e diffuse sono già state coperte. Google ha anche integrato Translate in Maps, così da tradurre e pronunciare correttamente nella lingua del posto i nomi delle vie e dei luoghi ricercati dall’utente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Un terzo degli smartphone mondiali a rischio: una vulnerabilità dei chip Qualcomm permette l’ascolto delle conversazioni

next
Articolo Successivo

NieR Replicant ver.1.22474487139…: molto di più di un semplice “remake”: rinnovati grafica, sonoro e sistema di combattimento

next