Fabio Quartararo partirà dalla prima posizione nel terzo appuntamento di stagione a Portimao in Portogallo. Il pilota francese si era piazzato secondo, ma il giro veloce e nuovo record della pista di Pecco Bagnaia è stato cancellato per non aver rallentato in regime di bandiera gialla. Prima fila anche per Alex Rins sulla Suzuki, a 89 millesimi, e per il leader della classifica Johann Zarco con la sua Ducati Pramac, a 129 millesimi.

Dalla seconda fila partirà la Ducati ufficiale di Jack Miller, alle sue spalle Franco Morbidelli con la Yamaha Petronas e il rientrante Marc Marquez, tornato in pista dopo nove mesi di assenza. Completano la top ten Aleix Espargaro su Aprilia, Luca Marini in Ducati, il campione del mondo Joan Mir con la seconda delle Suzuki e Miguel Oliveira su Ktm. Bagnaia è stato retrocesso in undicesima posizione, solo dodicesima la seconda Yamaha ufficiale di Maverick Vinales.

Fermato in Q1 Alex Marquez, pronto a partire dalla tredicesima posizione, al suo fianco la Honda di Pol Espargaro e la Ktm del sudafricano Brad Binder. Sesta e penultima fila tutta italiana composta da Enea Bastianini, Valentino Rossi e Danilo Petrucci. Ultime due caselle riempite da Lecuona e Savadori.

Assenti Nagakami e Martin, quest’ultimo protagonista di un bruttissimo incidente che gli è costato la frattura al malleolo destro e al pollice della mano destra.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Marc Marquez torna in MotoGp: arriva l’ok dei medici, sarà in gara già a Portimao

next