Maurizio Colozza, sindaco del Comune di Monticiano, in provincia di Siena, è morto a 71 anni a causa del Covid. Il primo cittadino era in carica dal 2017, quando fu eletto con una lista civica. Ex comandante di compagnia dei carabinieri con una lunga carriera alle spalle, era nato a Roma ma viveva in provincia di Siena dal 1994, quando era al comando della Compagnia di Poggibonsi. Nel 2004 venne trasferito nel capoluogo a reggere il Reparto Operativo del Comando Provinciale. Dopo essere andato in pensione, Colozza si è impegnato per il suo paesino candidandosi a sindaco con una lista civica nel 2017, diventando primo cittadino di Monticiano.

Da giorni ricoverato all’ospedale Le Scotte di Siena per l’aggravarsi della malattia, Maurizio Colozza si è spento questa mattina dopo una battaglia contro il Covid. Immediato il cordoglio dei suoi concittadini e delle istituzioni provinciali e regionali.

“È con grande dolore che diamo la triste notizia della perdita del nostro caro Sindaco – si legge nella nota del Comune di Monticiano – Le parole non possono colmare il profondo vuoto che sentiamo in questo momento. Siamo sbigottiti, increduli ed enormemente addolorati. Sei sempre stato una persona grintosa, entusiasta, integerrima, retta, onesta, altruista e soprattutto un faro per tutti. Maurizio, ci hai insegnato tanto e vivrai per sempre nel nostro ricordo. Ci uniamo al dolore della famiglia e di tutte le persone che ti hanno amato e voluto bene”

Anche il presidente della Toscana Eugenio Giani ha commemorato il sindaco di Monticiano, ricordandolo “per le sue doti umane e da amministratore. Alla famiglia, agli amici ed a tutta la comunità di Monticiano vanno le mie più sentite condoglianze. “Colozza ha dedicato gran parte della sua vita al servizio dello Stato e della comunità – ha concluso Giani – ed oggi la sua scomparsa, causata dalla pandemia contro la quale combattiamo, è un dolore per tutti. Esprimo il profondo cordoglio dell’intera la Giunta regionale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morta per Covid Rossana Di Bello, fu la prima sindaca di Taranto: il dissesto finanziario e il braccio di ferro con i Riva

next
Articolo Successivo

Covid, morto il luogotenente Giovanni Cipullo: aveva 54 anni, 37 in servizio nei Carabinieri

next