“È andato tutto bene? No, come in altre parti d’Italia”. Così il commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo ha provato a smorzare le polemiche sulla campagna vaccinale in Lombardia. Figliuolo ha parlato a margine della sua visita negli hub vaccinali. “Le cose che non vanno ci sono le facciamo notare e si mettono a posto insieme” ha spiegato il generale che dopo essere intervenuto ha lasciato il placo senza rispondere alle domande dei cronisti. Mentre il presidente della Regione Attilio Fontana ha bollato come “polemiche stucchevoli” i disservizi che si sono verificati nelle ultime settimane in Lombardia. “Credo che i numeri danno ragione a chi sta lavorando e torto a chi specula ignobilmente su qualche cosa che non funziona”

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ora Salvini è d’accordo con Draghi: “Se i dati dicono rosso è rosso, ma se è giallo si apre”

next