Uno dei quartieri più poveri alla periferia di Freetown, in Sierra Leone, è stato raso al suolo da un gigantesco incendio. La maggior parte delle case a Susan’s Bay sono costruzioni inconsistenti di lamiere ondulate e materiali di recupero. Secondo le autorità locali, migliaia di persone hanno perso la loro casa e non è ancora chiaro il numero delle vittime. Ecco le impressionanti immagini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Germania, Spahn: “Sistema sanitario forse al limite a metà aprile”. Crescono i contagi: oltre 21mila

next
Articolo Successivo

“Covid, Bolsonaro responsabile del più grande genocidio nella storia del Brasile”: l’attacco di Lula

next