“Tirate via i cartelli… è incredibile che si facciano manifestazioni perché ignorate il regolamento, studiate e state tranquilli”. È il richiamo rivolto dalla presidente del Senato, Elisabetta Casellati, agli ex M5s di Aternativa c’è i quali, durante la seduta sulle comunicazioni del presidente del Consiglio, Mario Draghi in vista del Consiglio Ue, hanno mostrato dei cartelli denunciando un asserito ostruzionismo nei loro confronti. Poco prima, il senatore Mattia Crucioli aveva preso la parola durante la discussione generale, fornendo la propria versione dei fatti, ma Casellati lo aveva interrotto, dicendogli di studiare il regolamento e che non c’era stata nessuna censura. Crucioli, quando è intervenuto per la dichiarazione di voto, ha consigliato alla presidente di Palazzo Madama di “essere imparziale e democratica come impone il ruolo che ricopre”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fosse Ardeatine, il presidente Mattarella alla cerimonia del 77esimo anniversario dell’eccidio. Le immagini

next
Articolo Successivo

Il deputato Trizzino lascia il M5s e passa al Misto: “Sono stato ostacolato. Sarei rimasto per Conte, ma per me non c’è più spazio”

next