Questa mattina Guido Bertolaso ha fatto visita al nuovo hub vaccinale del palasport di Codogno. All’ingresso è stato contestato da un cittadino che ha urlato contro il consulente della giunta Fontana chiedendo le dimissioni sue e dei vertici della Regione Lombardia. “Sono qui non solamente per chiedere scusa – ha spiegato Bertolaso – ma per fare in modo che le cose funzioni meglio rispetto a prima e questo sta accadendo grazie a un gioco di squadra di una realtà lombarda che non ha nulla da imparare da nessun altro”. E quando gli si chiede se la responsabilità dei disservizi del sistema di prenotazione di Aria risponde: “Abbiamo già parlato abbastanza, io sono solo un semplice consulente, che cos’altro volete da me?”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, quando sarà il turno dei vulnerabili in Lombardia? Bertolaso si arrabbia e abbandona l’intervista con SkyTg24 – Video

next
Articolo Successivo

Conte incontra Letta e dice: “Pd interlocutore privilegiato, ora si apre un cantiere. Al lavoro per un progetto che rilanci il M5s”

next