Questa mattina Guido Bertolaso ha fatto visita al nuovo hub vaccinale del palasport di Codogno. All’ingresso è stato contestato da un cittadino che ha urlato contro il consulente della giunta Fontana chiedendo le dimissioni sue e dei vertici della Regione Lombardia. “Sono qui non solamente per chiedere scusa – ha spiegato Bertolaso – ma per fare in modo che le cose funzioni meglio rispetto a prima e questo sta accadendo grazie a un gioco di squadra di una realtà lombarda che non ha nulla da imparare da nessun altro”. E quando gli si chiede se la responsabilità dei disservizi del sistema di prenotazione di Aria risponde: “Abbiamo già parlato abbastanza, io sono solo un semplice consulente, che cos’altro volete da me?”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, quando sarà il turno dei vulnerabili in Lombardia? Bertolaso si arrabbia e abbandona l’intervista con SkyTg24 – Video

next
Articolo Successivo

Conte incontra Letta e dice: “Pd interlocutore privilegiato, ora si apre un cantiere. Al lavoro per un progetto che rilanci il M5s”

next