“Sì, chi lo vorrà, entro la fine dell’estate potrà avere il vaccino. Aspettiamo fino a 80 milioni di dosi nel terzo trimestre”. Così il ministro della Salute Roberto Speranza, ospite di ‘Accordi&Disaccordi’, il talk politico condotto da Luca Sommi e Andrea Scanzi, con la partecipazione di Marco Travaglio, in onda tutti i mercoledì alle 21.25 su Nove ribadendo la posizione espressa a Mezz’Ora in più su Rai3 il 7 marzo. “Guardo i nostri contratti: i nostri contratti prevedevano che a dicembre avremo avuto le prime dosi, prevedevano che nel primo trimestre avremo avuto un ammontare di dosi, chiaramente, piuttosto limitato, basso, che non ci ha consentito di fare la corsa che avremmo potuto fare – ha spiegato Speranza – Mentre ora abbiamo contratti che per il secondo e per il terzo trimestre, ossia il tempo da qui alla fine dell’estate, ci consentono di poter avere un maggiore ottimismo. Qualche numero: noi auspichiamo e aspettiamo qualcosa che sta intorno a 50 milioni di dosi per il secondo trimestre e si può arrivare fino a 80 milioni di dosi nel terzo trimestre”, ha concluso il ministro.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sul nuovo servizio streaming discovery+ nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tutta scena – Il teatro in camera, Andrea Scanzi porta su TvLoft il suo spettacolo ‘Com’era bello quando parlava Gaber’

next
Articolo Successivo

Massimo Cacciari ad Accordi&Disaccordi (Nove): “Il governo Conte è fallito perché non faceva niente. Draghi si impegni sui ristori”

next