Paolo Calabresi entra nello studio di UnoMattina, non trova nessuno e chiede come fare per prendersi un caffè. È l’esilarante scena andata in onda questa mattina su Rai 1: l’attore è tra i protagonisti della fiction dedicata a Nada che andrà in onda questa sera, “La bambina che non voleva cantare”, ed era lì proprio per parlarne. Solo che, forse, si è dimenticato che la conduttrice Monica Giandotti in questi giorni sta conducendo da casa perché è entrata in contatto con una persona risultata al Covid, mentre Marco Frittella invece era assente perché non si sentiva bene: ecco perché in studio non c’era nessuno, solo una sedia vuota, per lui. Così. Paolo Calabresi è entrato in studio e ha esclamato: “È la prima volta che sono in uno studio da solo, stavo cercando il caffè ma dov’è? Devo fare tutto da solo come Marzullo”.

Articolo Precedente

ll commissario Montalbano “dice addio” all tv con grandi ascolti (lontani però dal record di sempre)

next
Articolo Successivo

Meghan e Harry da Oprah Winfrey: le parole più devastanti per me non sono quelle sul razzismo

next