“Abbiamo una percentuale molto alta di positivi nella nostra piccola comunità. Io so cosa sia il coronavirus, gli sono sopravvissuto dopo essere stato in terapia intensiva; non posso restare a guardare la mia comunità andare verso il peggio. Quindi, Ats o non Ats, lunedì farò i tamponi ai cittadini“. Queste le parole di Angelo Bosatelli, sindaco di Valgoglio che ha ricevuto un riscontro negativo dall’Azienda di tutela della salute di Bergamo su uno screening di massa nel suo comune. “Da questi enti ti aspetti sempre che capiscano, ma io andrò avanti comunque per mettere in sicurezza gli abitanti di Valgoglio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Foggia, titolare di un bar ucciso durante una rapina: arrestate 5 persone, anche minorenne. “Ridevano pensando a come spendere i soldi”

next
Articolo Successivo

Effetto caligo, la “nebbia dal mare” avvolge Genova: il fenomeno è spettacolare – Video

next