“Come coordinamento delle terapie intensive, la Regione Lombardia si è mossa molto precocemente e rapidamente: in queste ore stiamo aumentando i posti letto di tutti gli ospedali, di Milano e lombardi, per arrivare almeno a circa 700 letti disponibili. Siamo pronti per affrontare un’eventuale emergenza”. Lo ha detto a Buongiorno, su Sky TG24, Emanuele Catena, primario del reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sacco di Milano. Rispondendo poi alla domanda su quale modello di mascherina sia meglio usare, Catena ha spiegato che innanzitutto serve “un uso corretto della mascherina, che deve coprire il naso e deve essere indossata con una buona aderenza. La mascherina chirurgica protegge gli altri, ma ha uno scarso livello di protezione per chi la indossa. Le mascherine KN95 o FFP2, che sono diffuse, garantiscono un livello di protezione maggiore sia per chi le indossa che per chi ci sta attorno”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili