Protesta a Milano dei lavoratori delle imprese del gioco legale, che hanno “occupato” pacificamente piazza Duomo indossando una pettorina gialla e agitando delle manine di plastica. Imprenditori e lavoratori di sale giochi, sale slot, agenzie di scommesse e sale bingo fermi da mesi a causa delle restrizioni per contenere la pandemia da coronavirus. Uno stop che, stimano le imprese, mette in pericolo 150mila posti di lavoro. “Applaudiamo con queste manine di plastica per farci sentire perché abbiamo paura di essere diventati invisibili, nessuno parla di noi – spiega uno dei promotori della protesta – Chiediamo di riaprire in zona gialle, come tante altre attività. Le imprese sono allo stremo. Nelle nostre attività non si verificano assembramenti e i clienti indossano sempre la mascherina. Con queste chiusure il timore è che possa crescere il gioco illegale”. Una manifestazione simile è stata organizzata anche a Roma con centinaia di persone

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Ex Ilva, sindacati convocati al ministero dello Sviluppo Economico: sul tavolo la sentenza del Tar sullo spegnimento dell’area a caldo

next
Articolo Successivo

Gran Bretagna contro Uber: “Gli autisti sono dipendenti”. Dopo 5 anni vittoria definitiva in giudizio per i lavoratori

next