“Dando la parola agli iscritti noi oggi abbiamo ottenuto un mandato. Adesso viene il lavoro più difficile che è quello di rispettare questo mandato”. Lo ha detto il capo politico del Movimento 5 stelle, Vito Crimi, commentando l’esito del voto su Rousseau. “Il lavoro più difficile adesso è la composizione del governo. Siamo pronti a metterci al lavoro e a disposizione del presidente incaricato per i prossimi passaggi. La democrazia del Movimento passa per il voto degli iscritti che è vincolante

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo Draghi, Zingaretti: “Chiediamo squadra autorevole e rispettosa del pluralismo politico” e lancia l’Assemblea nazionale del Pd

next
Articolo Successivo

M5s, Di Nicola: “Ai 30mila contrari a Draghi dico che faremo sintesi nell’interesse di tutti. Addii in Senato? Spero sarà un fatto limitato”

next