“Conte si sta proponendo come il leader del fronte progressista? A me va bene. Il vero motivo dell’aggressione di Matteo Renzi, che ha fatto cadere il governo, era la sua paura che si saldasse un’alleanza competitiva (tra M5s, Pd e Leu, ndr) che lasciasse fuori Italia viva e che la facesse morire”. Sono le parole di Nicola Zingaretti, segretario del Partito democratico, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, su La7, che risponde positivamente all’ipotesi che Giuseppe Conte possa guidare, in futuro, un’alleanza di centrosinistra. “Mi auguro che il M5s dica sì al governo Draghi“, ha aggiunto Zingaretti.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zingaretti a La7: “Berlusconi nel governo Draghi insieme a noi? Penso che vada bene nello spirito dei partiti europeisti”

next
Articolo Successivo

La Russa su La7: “Draghi? Fratelli d’Italia non può andare coi post-stalinisti di LeU. Loro non hanno mai preso le distanze da Stalin”

next