La linea di Forza Italia “è dritta. L’idea è quella di andare ad ascoltare rispettosamente quello che il premier incaricato ci dirà. Sentiremo che tipo di maggioranza immagina e trarremo le nostre conclusioni. Il centrodestra diviso per le consultazioni? In Parlamento non c’è un gruppo unico di centrodestra. All’interno della coalizione è giusto che ci siano delle sensibilità diverse ed è giusto che Draghi ascolti ogni gruppo. Una posizione diversa in questa fase non precluderebbe l’unità della coalizione”. Lo ha detto il deputato di Forza Italia, Giorgio Mulè, ai cronisti uscendo da Montecitorio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Governo Draghi, Rosato (Italia Viva): “Avremo un esecutivo molto più autorevole del precedente”

next