“Un incontro sulle questioni della giustizia, una convergenza sul lodo Orlando sta prendendo piede in queste ore aspettiamo che le trattative vadano avanti. Siamo fiduciosi, prevarrà il buonsenso”. Lo ha detto Saverio De Bonis, senatore del Maie, rispondendo alle domande dei cronisti sul tavolo in corso tra le forze di maggioranza. “Sul lodo Orlando si propone un timing in modo che a riforma del processo completata non si metta mano sulla prescrizione” spiega. “Ancora non sappiamo se concluderemo oggi” dice ancora. E sul nome di Conte “aspettiamo che Italia viva sciolga la riserva, non sappiamo se è un trade off per un altro nome”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Maria Elena Boschi ha litigato con Matteo Renzi. Ha pensato di uscire da Italia viva e aderire al gruppo dei responsabili”

next
Articolo Successivo

Renzi sta uscendo vincitore dalla crisi: questo è masochismo

next