“Sta per essere emanata una nuova circolare” per dare maggiori dettagli sulle varianti del Covid. Così il direttore della Prevenzione del ministero della salute Gianni Rezza, alla presentazione del Consorzio per lo studio genetico del SarsCov2. Rezza ha sottolineato che il Paese “deve adeguarsi” nella risposta alle varianti, acquisendo “una capacità di fuoco maggiore per quanto riguarda la capacità di sequenziare il virus”, ma anche nell’avere “un sistema di allerta precoce” così da identificare immediatamente le varianti.

La “variante cosiddetta Uk” desta preoccupazioni “in termini di trasmissibilità”, ma, sottolinea Rezza, “sembra non alterare la risposta ai vaccini”. Così “la variante brasiliana”, sulla quale si sa meno. A preoccupare di più “è la variante brasiliana”. “Su questa ci sono dubbi circa la completa efficacia dei vaccini”, conclude l’esperto.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bologna, blitz antidroga al Pilastro: arrestati i genitori del ragazzo al quale Salvini citofonò in campagna elettorale

next
Articolo Successivo

Covid, la Chiesa ripristina il gesto di pace. Cei: “Scambiarsi uno sguardo e inchinare il capo”

next