I “Boogaloo Boys”, un gruppo di estrema destra americano, ha protestato di fronte al Campidoglio dello Stato del Michigan assieme a un gruppo di sostenitori di Donald Trump. Alcuni dei presenti erano armati con fucili semiautomatici e armi d’assalto, come era già accaduto durante l’assalto di Capitol Hill il 6 gennaio scorso. L’edificio era sottoposto a massima sicurezza prima dell’inaugurazione del presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden.

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

I complotti sono sintomo di irrazionalità: la democrazia può sopravvivere così?

next
Articolo Successivo

Mosca, Navalny in carcere fino al 15 febbraio. “Putin, orco del gasdotto, teme la gente in piazza”. Manifestazioni il 23 gennaio

next