“Sapete che a questo governo sta a cuore piena la ripresa delle attività in presenza per tutto il comparto scolastico, anche per le superiori, vogliamo offrire anche a loro la pienezza di un’offerta didattica vis a vis”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante la conferenza stampa nella quale ha illustrato le misure per le festività. “Abbiamo programmato la ripartenza per il 7 gennaio e vi stiamo lavorando alacremente con tutti i ministri e gli enti amministrativi, proprio per intervenire su tutti i settori, dal trasporto pubblico alla differenziazione degli orari”, ha aggiunto il premier. “La scuola non è focolaio di contagio

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Conte: “Virus continua a circolare dappertutto in Europa. Tra esperti c’è preoccupazione per impennata a Natale”

next
Articolo Successivo

Covid, Conte: “Alta mortalità? È ferita aperta. Dipende da tanti fattori, abbiamo soglia anagrafica alta e teniamo anziani vicini a noi”

next