Sono i “ragazzi dell’82”, quelli che con Paolo Rossi vinsero il Mondiale di Spagna a portare il feretro di Paolo Rossi verso il Duomo di Vicenza per il funerale: Tardelli, Antognoni, Cabrini e Collovati, gli ex compagni della nazionale. Prima dell’ingresso in chiesa, nella piazza antistante si leva il coro dei fan e dei tifosi: “Paolo! Paolo! Paolo!”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Renzi: “Numeri per nuovo governo? Per me ci sono”. Boccia: “Chi minaccia crisi scollegato dal Paese”. E Salvini: “Voto? Dopo il Covid”

next
Articolo Successivo

Gregoretti, Toninelli su Salvini: “A parole faceva il duro, diceva che difendeva i confini ma negli atti giudiziari scarica su altri la responsabilità”

next