Pablito è morto a 64 anni. Paolo Rossi, l’eroe del Mondiale del 1982. Il goleador, il volto e il simbolo di quell’impresa in Spagna. Trascinatore dell’Italia di Bearzot, quella che dopo tre pareggi nel girone, battè il Brasile di Zico, l’Argentina di Maradona, la Polonia di Boniek e in finale la Germania di Rummenigge. Rossi segnò 6 gol, fu il capocannoniere del torneo in quello stesso anno vinse anche il Pallone d’oro. Le 10 immagini che raccontano quell’impresa:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

È morto Paolo Rossi, l’eroe del Mundial 1982. Con i suoi sei gol l’Italia trionfò in Spagna

next
Articolo Successivo

Morto Paolo Rossi, l’addio della moglie: “Non ci sarà mai nessuno come te”. Mattarella: “Ricordo il suo garbo e la sua umanità”

next