Per il coronavirus “non è stato fatto un passaggio fondamentale” e cioè “quello di creare dei mediatori tra decisori, politici, scienziati e popolazione”. Così Alessandro Cecchi Paone, durante il format web di Roma InConTra, War Room mentre presentava il libro scritto insieme a Pierpaolo Sileri, “Covid segreto”, edito da Paper First. “Non sono state fatte campagne di informazione – spiega – Io ho sempre proposto di fare ricorso alla famiglia Angela (Piero e Alberto), che tutti amano e apprezzano” per spiegare, tra le altre cose, anche le regole del Natale. E del Natale parla anche il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, che sottolinea: “Servono regole rigide per traghettarci a gennaio quando avremo il vaccino”.

Video tratto da War Room di Enrico Cisnetto, il format web di Roma InConTra”. Grazie, Ersilia

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, perché i morti non stanno calando? Come vengono conteggiati? Il responsabile del rapporto dell’Iss sui decessi: “L’eccesso di mortalità è in linea con i Paesi Ue”

next
Articolo Successivo

Cardinale Bassetti dimesso dal Gemelli di Roma: “Ho sentito la fatica di respirare, la lotta del mio corpo per respingere l’infezione”

next