“Non scendo le scale e non esco dall’ascensore però ci sono. Eccoci qua, sono tornato!”. Ha esordito così Carlo Conti aprendo la puntata di Tale e Quale Show in collegamento da casa sua. Dopo aver contratto il Covid ed esser stato ricoverato una settimana all’ospedale fiorentino di Careggi, il conduttore è tornato al timone dello show di Rai 1 e ha messo in guardia il pubblico dai rischi che questo virus comporta, avendolo vissuto sulla sua pelle.

È stato un periodo un po’ difficile e voglio ringraziare tutti voi dell’affetto – ha detto Carlo Conti -. Il mio primo pensiero va a tutti coloro che sono negli ospedali che stanno combattendo questo virus, ai malati ma soprattutto ai medici, agli infermieri, agli operatori sanitari e a tutti i volontari che lavorano ogni giorno per combattere questo virus. E vi dico, non è una stupidaggine, non è come si dice in toscano una ‘bischerata’. È un virus subdolo che arriva quando meno te lo aspetti e si insinua in te”.

Look informale, una t-shirt al posto dei suoi consueti completi eleganti, Carlo Conti ha voluto poi mandare un saluto speciale a una persona che ha condiviso con lui i momenti più bui della malattia: “Voglio mandare un saluto speciale in particolare al mio amico Nello, che ha condiviso con me la camera dell’ospedale per una settimana e finalmente anche lui oggi è a casa”. Proprio da quella camera d’ospedale aveva telefonato venerdì scorso durante la diretta di Tale e Quale per mandare un saluto al pubblico e ringraziare i tre giurati Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme con Gabriele Cirilli che in quell’occasione si erano sostituiti a lui nella conduzione del programma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili