“Io credo che in questo momento preciso il governo si stia comportando assolutamente bene. Mi sento davvero garantito”. Così Alberto Zangrillo, primario del reparto di Terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano, ospite di ‘Accordi&Disaccordi’, il talk politico condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi sul Nove tutti i venerdì alle 22.45. “Io cercherei di preoccuparmi che ci fosse un equilibrio gestionale da parte del governo periferico regionale perché non deve accadere che le Regioni facciano delle fughe in avanti o comunque prendano decisioni in autonomia – ha detto il professore – Il governo sta attuando un metodo di azione progressiva che deriva dalla lettura dei dati quando possibile anche cercando di anticiparli”.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Alberto Zangrillo ospite di Accordi&Disaccordi venerdì 30 ottobre alle 22.45 su Nove. Con Marco Travaglio

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Alberto Zangrillo ad Accordi&Disaccordi (Nove): “Gruber mi cita spesso a ‘Otto e mezzo’, ma non mi invita mai”

next