Urbano Cairo, presidente di Rcs e proprietario del Torino Football Club, è positivo al coronavirus. L’imprenditore è arrivato venerdì mattina all’ospedale San Paolo di Milano, riporta il sito del Corriere della Sera, ed è stato trattenuto per tutti gli accertamenti del caso e per iniziare la cura. Le sue condizioni di salute sono, secondo il quotidiano di via Solferino, “abbastanza buone”.

Nato a Milano il 21 maggio 1957, l’editore è presidente di Cairo Communication e di Rcs MediaGroup, controllando di fatto tra gli altri la rete La7, il Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport. Dal settembre 2005 è anche proprietario del Torino Football Club, rilevato su invito dell’allora sindaco Sergio Chiamparino dopo il fallimento e la rinascita attraverso il lodo Petrucci.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Torino, aprono le custodie degli strumenti musicali senza suonare: “Non possiamo farlo”. Il flash mob degli artisti

next