“Noi vogliamo capire su quali basi sono state assunte decisioni che non riteniamo sufficientemente solide e noi chiediamo modifiche su alcuni punti”. Ad affermarlo è Ettore Rosato, esponente di Italia Viva, parlando con i cronisti fuori da palazzo Chigi. Crisi di governo? “Noi non siamo interessati a questo”. Modifiche a un dpcm varato solo 48 ore fa non genererebbe confusione? “Ne sono stai varati tre in 12 giorni – replica Rosato – dunque si può fare una verifica anche di quest’ultimo provvedimento, come noi chiediamo. Secondo noi le imposizioni fatte ai ristoratori, bar e mondo della cultura sono irragionevoli, perché non legate al rischio di contagio”. Rosato elenca un lungo numero d’investimenti dalla sanità ai trasporti, che Governo e Regioni dovrebbero fare perché “lo sapevamo da mesi che ci sarebbe stata una seconda ondata e ci dovevamo organizzare in maniera diversa”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Decreto Ristori, Castelli: “Indennizzi entro 10 giorni da bollinatura. Troppe chiusure? Credo nella maggioranza, spero che le misure bastino”

next
Articolo Successivo

Decreto Ristori, Conte: “Vale oltre 5 miliardi”. Gualtieri: “Per i piccoli ristoranti contributo medio di 5.173 euro, per i grandi 25mila”

next